VETERINARIA

prodotti pulci palermo

Per aiutare il tuo amico a 4 zampe puoi trovare farmaci veterinari con o senza obbligo di ricetta, integratori, antiparassitari e tutto quello che può aiutarli a star bene. Consulenze anche omeopatiche per curarli in maniera del tutto naturale senza controindicazioni.

Una passeggiata al parco, una gita in un prato con il nostro cane o gatto, sono spesso sufficienti per aprire la porta della nostra casa alle Pulci: l’ambiente, infatti, svolge un ruolo fondamentale nel ciclo delle Pulci!

 

DA DOVE VENGONO LE PULCI CHE VEDO SUL MIO CANE E IL MIO GATTO?

 

Com’è noto, le Pulci adulte vivono esclusivamente sul cane e sul gatto, mentre nell’ambiente si svolge il resto del loro ciclo, costituito dalle forme immature. Una singola Pulce femmina, dopo l’accoppiamento, depone fino a 40-50 uova il giorno. Le uova, deposte sulla cute del cane (o gatto), cadono rapidamente nell’ambiente circostante. Nel giro di pochi giorni, dalle uova fuoriescono le larve, che, nel volgere di 5-11 giorni, divengono, sempre nell’ambiente, pupe. Le pupe sono costituite da un bozzolo, al cui interno è presente, ben protetta dall’ambiente esterno, una giovane Pulce. In presenza di determinati stimoli che indichino la presenza nelle immediate vicinanze di un potenziale ospite, cane o gatto, la Pulce fuoriesce dal bozzolo e sale sull’animale, iniziando subito a nutrirsi del suo sangue. In caso contrario, la Pulce resta in attesa, ben protetta all’interno del bozzolo della pupa, per svariati mesi, anche fino a un anno. Ecco allora che, perché il nostro cane o gatto (ovviamente se non è stato adeguatamente protetto) venga infestato dalle Pulci, è sufficiente passare con lui dove settimane…, mesi……, fino a un anno… prima, sia passato un animale infestato da Pulci. Queste, infatti, avranno deposto delle uova, che nel frattempo saranno divenute pupe, rimaste in attesa del passaggio di un ospite. Le Pulci che vedo sul mio cane e sul mio gatto vengono quindi dalle forme immature presenti nell’ambiente!

 

COME PROTEGGERE IL NOSTRO CANE E IL NOSTRO GATTO?

 

La soluzione è impiegare un antiparassitario che agisce anche sugli stadi ambientali del ciclo della Pulce e utilizzarlo regolarmente ogni mese. È quindi consigliabile applicare sui nostri animali, fin da subito, un prodotto antiparassitario che elimina, dopo l’applicazione sull’animale, le uova e larve presenti nella nostra casa, in modo da intervenire su tutti i fronti. Particolare attenzione va data alla regolarità dei trattamenti (ogni 30 giorni) e alla modalità d’applicazione; fondamentale inoltre trattare tutti gli animali conviventi.

Qui puoi trovare antiparassitari specifici per i tuoi animali di qualsiasi taglia e anche uno spray biologico per l’ambiente di casa tua…

Marchi trattati: ADVANTIX, FRONTLINE, SCALIBOR etc...

Share by: